www.centroanimalwellness.it (UA-162932295-1)
Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart
CENTRO CINOFILO PALERMO

CENTRO CINOFILO PALERMO

CENTRO CINOFILO ANIMAL WELLNESS

Dott. MARCELLO MESSINA

Istruttore cinofilo specializzato nella modificazione comportamentale

CHIAMA

Marcello Messina istruttore cinofilo Palermo

cane sporca in casa

Marcello Messina istruttore cinofilo Palermo

Mi scappa la pipì, semplici consigli per insegnare al tuo cane dove sporcare

La domanda che i proprietari di cani mi pongono più frequentemente è come educare il cane a sporcare fuori casa.


Moltissimi sono i consigli che è possibile trovare su google o che può darci il vicino di casa, ma pochi realmente sono veri.


Alcuni sostengono di mettere il muso sulla pipì e “sculacciarlo” col giornale, altri di mettere prodotti chimici che dovrebbero togliere l‘abitudine a sporcare in casa.


Spero con questo articolo di chiarire la cosa evitando il più possibile errori o perdite di tempo.

Chiariamo subito una cosa, il cane come un neonato, non ha la capacità di trattenere propri bisogni per lungo periodo, dopo i pasti, i giochi o aver dormito gli viene naturale liberarsi.

Il famoso metodo del “giornale sul sedere“ non fa altro che spaventare il cucciolo e creare un problema relazionale fra il proprietario/educatore ed il cane. Molti di voi dicono: ”ma poi il mio cane ha smesso”, ne sono certo ma non per la tecnica adottata ma perché il cane col passar del tempo ha iniziato ad uscire spesso e a trattenere i bisogni fino a quando non va a fare la passeggiata.


La cosa più importante è che il cucciolo si trovi nel posto giusto quando sente il bisogno di evacuare (al risveglio, dopo i pasti, dopo il gioco, dopo aver bevuto), portandolo fuori (meglio sempre evitare il famoso e comodo faldone che non fa altro che confondere il cane). Tendenzialmente ogni due/tre ore i cuccioli necessitano di andare fuori, l’importante è anticipare il cane portandolo subito fuori dopo i pasti, il gioco e il riposo. Di notte sarà difficile che riesca ancora a trattenersi così a lungo perciò cercate di limitare i danni tenendolo in un luogo circoscritto che possiate pulire facilmente. Lo porterà fuori l’ultimo che va a dormire e il primo che si sveglia in modo da accorciare i tempi.


È consigliabile portarlo sempre nello stesso luogo per fare i bisogni in modo che venga stimolato dagli odori che già conosce e che impari presto che quello è il suo “bagno” per esempio l’aiuola davanti casa.

Prima inizieremo a farlo sporcare fuori casa tanto più semplice sarà per lui apprendere il comportamento corretto nel miglior modo e nel minor tempo possibile. Se entro un mesetto non ha ancora imparato conviene contattare un educatore cinofilo per poter analizzare il problema e gli errori fatti. Nel cucciolo tuttavia fino al quarto/sesto mese è normale la minzione emotiva (piccole gocce di pipì durante eventi che causano nel cane emozioni come l ‘arrivo del padrone).


Per velocizzare i tempi è importante farlo uscire sempre ad orari fissi, dimenticando pioggia, vento e domeniche.

Ricorda di lodare con un “bravo” e con un biscotto ogni volta che sporcherà fuori. Quando invece il cane sporcherà in casa andrà ignorato e bisognerà pulire immediatamente con detersivo ed acqua in assenza del cane.


Autore:

MARCELLO MESSINA

istruttore cinofilo esperto in problemi comportamentali

Il tuo cane sporca in casa?Scrivici e ti aiutiamo noi